Home Articoli dal Web Tendenze Festival di Cannes: tappeto rosso dal 17 al 28 maggio 2017
Festival di Cannes: tappeto rosso dal 17 al 28 maggio 2017

Festival di Cannes: tappeto rosso dal 17 al 28 maggio 2017

3
0

Si avvicina il tanto atteso Festival di Cannes, che ogni anno vede protagonisti brillanti stelle del cinema e registi di fama internazionale. La 70^ edizione della kermesse si terrà dal 17 al 28 maggio 2017, con ben 49 film in programma, di cui 18 in gara per la Palma d’Oro.

La madrina del festival sarà la nostra bellissima Monica Bellucci, ospite abituale della manifestazione da molti anni.

A decretare il vincitore, una giuria presieduta da Pedro Almodovar. Trai i suoi membri, anche Paolo Sorrentino.

Presidente di giuria della sezione “Un certain regard” sarà invece Uma Thurman.

Ma quali sono i film in concorso?

I film in gara al Festival del Cinema di Cannes

Ecco l’elenco dei lungometraggi in concorso al Festival di Cannes:

  • The Beguiled, di Sofia Coppola,
  • L’Amant double, di François Ozon,
  • Wonderstruck, di Todd Haynes,
  • Nelyubov (Loveless), di Andrey Zvyagintsev,
  • Good Time, di Benny Safdie & Josh Safdie,
  • You Were Never Really Here, di Lynne Ramsay,
  • *******’s Moon, di Kornél Mundruczó,
  • A Gentle Creature, di Sergei Loznitsa,
  • The Killing Of A Sacred Deer (Mise À Mort Du Cerf Sacré), di Yorgos Lanthimos,
  • Hikari (Radiance), di Naomi Kawase,
  • Geu-Hu (The Day After), di Hong Sangsoo,
  • Le Redoutable, di Michel Hazanavicius,
  • Happy End, di Michael Haneke,
  • Rodin, di Jacques Doillon,
  • 120 Battements Par Minute, di Robin Campillo,
  • Okja, di Bong Joon-Ho,
  • Aus Dem Nichts (In The Fade), di Fatih Akin;
  • The Meyerowitz Stories, di Noah Baumbach.

Nessun film italiano in concorso, purtroppo. Ma è da segnalare la presenza, nella sezione “Un certain regard”, di Fortunata, di Sergio Castellitto. Scritto dalla moglie del regista, Margaret Mazzantini, è la storia di una giovane madre, interpretata da Jasmine Trinca, con un matrimonio finito alle spalle e un desiderio da realizzare: aprire un negozio di parrucchiera. Al suo fianco, Stefano Accorsi, fresco della vittoria del David di Donatello come miglior attore protagonista per Veloce come il vento, di Matteo Rovere.

Nella stessa sezione, anche Après la guerre, di Annarita Zambrano, con Giuseppe Battiston.

Il film di apertura sarà Les Fantômes d’Ismaël, di Arnaud Deplechin, con Charlotte Gainsbourg e Marion Cotillard.

(3)

LEAVE YOUR COMMENT